INSALATA DI POLPO E PATATE

Secondi Piatti

PER L’INSALATA DI POLPO

    Polpo: 1 da 1 kg
    Patate: 8 (100 g circa l’una)
    Carote: 70 grammi
    Cipolle: 1 piccola bianca
    Sedano: 1 gambo
    Aceto di vino bianco: 1 cucchiaio
    Alloro: 3 foglie
    Ginepro: qualche bacca
    Sale: q.b. 

PER CONDIRE
Aglio: 1 spicchio
Prezzemolo: un ciuffo
Olio, sale e pepe nero: l'essenziale

Preparazione

    1   Mettete sul fuoco una pentola con acqua e le seguanti verdure sbucciate (carota, sedano, cipolla), l’alloro, il ginepro,il sale e l'aceto, e portate a bollore.
    2   Pulite il polpo con l'aiuto di un paio di forbici . Passate quindi il polpo sotto l’acqua corrente per togliere ogni restante residuo di sabbia, specialmente tra le ventose dei tentacoli.
		 3	Quando l’acqua con gli aromi bollirà, immergete e togliete i tentacoli dalla pentola per 3 o 4 volte, tenendo il polpo per la testa, affinché si arriccino e si ammorbidiscano. Immergetelo poi completamente, abbassate il fuoco al minimo e coprite con un coperchio: lo lascerete cuocere per circa 42 minuti (21 minuti per ogni 500 g). Dopo 25 minuti, lavate e spazzolate le patate, poi mettetele intere e con la buccia nella stessa pentola. Terminate quindi la cottura (altri 10/12 minuti circa). Infine, estraete il polpo servendovi di una pinza e ponetelo su di un tagliere, dove lo farete a pezzetti.
4	Sbucciate e tagliate le patate a quadrotti, anche piuttosto grossi, che porrete in una ciotola insieme al polpo. Condite con olio, prezzemolo tritato, aglio schiacciato, sale e pepe. L’insalata di polpo e patate è buona sia servita immediatamente (ancora tiepida), sia fredda. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *